Controllo
logoheader

Login

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

registrati

 

facebook

CONTROLLO

Il problema di controllo dei nematodi è uno dei più difficili da affrontare in campo fitosanitario. I nematodi infatti, oltre ad essere particolarmente resistenti sia alle avverse condizioni ambientali che alle sostanze tossiche, sono difficilmente raggiungibili in quanto vivono nel terreno; inoltre, le loro infestazioni sono spesso diagnosticabili con una certa difficoltà per l’aspecificità dei sintomi presenti.

In caso di lotta ai nematodi l’obiettivo che ci si dovrà prefiggere sarà quello di controllarli, cioè di abbassare le popolazioni fino a livelli non dannosi, e non di eradicare la popolazione presente, condizione difficilmente raggiungibile e proponibile solo in caso di nuovi focolai o in ambienti confinati.

Un sistema nazionale di controllo è consigliato a tutti i paesi EPPO per la sorveglianza, il contenimento o  l’eradicazione di tutti gli organismi da quarantena  allo scopo di fornire garanzie sufficienti in esportazione e importazione di materiale vegetale all’interno di un paese.

Il controllo prevede l'utilizzo di tecniche e materiali certificati per la rilevazione e l'identificazione del nematode da quarantena in questione. 

     

    Ci sono sei possibili strategie di controllo:

1. impedire l'introduzione del nematode

    2. determinare se il nematode è presente nel paese e, in caso affermativo, determinarne la distribuzione

3. prevenire la sua diffusione

4. contenere il nematode

5. sradicare incursioni

6. debellare il nematode dalle zone delle aree in cui è presente